N.8

Ho la bellezza di 5 bozze in questo inutile blog, ferme qui ad aspettare che mi decida a completarle.

E’ un periodo intenso, più del solito, per varie attività che sto svolgendo. Ma stasera dovevo almeno concedermi la soddisfazione di averne completata una e di fissarla qui in queste pagine virtuali: ho finito il trasloco.

Stanotte si dorme per la prima volta nella nuova casina. Sono cotto come un biscotto dalla quantità di scale e viaggi che ho fatto per spostare tutto. Altro che montagna, altro che squat, altro che crossfit! Scatoloni, scale, scale scatoloni. Trasloco in tempo record, ma con successo.

Sono arrivato al trasloco n.8. Li ho contati. 8 tralochi, ognuno dei quali con un forte motivo e che hanno segnato momenti importanti, nel bene e nel male della mia vita. E dato che traslocare è davvero una grandissima rottura di palle, spero questo sia il penultimo. Di certo non è l’ultimo, ma mi auguro sia il penultimo.

Per ora sono soddisfatto. Certo, rimane da sistemare tutto per bene, ma l’importante era finire e cambiare. Soprattutto cambiare.

Ad maiora!

Ivo