Wild Oltrenatura – Team Survival

Lo so, è brutto sfruttare un blog per fare pubblicità,  ma è con piacere e soddisfazione personale che vi comunico essere andata in onda la prima puntata della terza serie di “Wild – Oltrenatura”, trasmissione di Italia Uno che parla di avventura, casi eccezzionali e sopravvivenza, il tutto farcito da filmati di gente “comune” e del solito pazzoide di Bear Grylls che si mangia di tutto e di più e prova altrettante esperienze estreme sulla sua pelle.

In questa serie sarà presente anche il Team Survival, nella persona di Paolo Bozzo, il nostro grande amico nonché istruttore capo. Il Team illustrerà durante le sei puntate della serie, alcune tecniche di sopravvivenza. Paolo spiegherà a Fiammetta Cicogna, conduttrice del programma, come affrontare alcune situazioni classiche della sopravvivenza: dal filtrare l’acqua, all’accendere un fuoco, al costruire un riparo, e così via. Brevissimi momenti televisivi che però nascondono un grosso lavoro organizzativo del Team che è riuscito a dimostrare ancora una volta la grande capacità organizzativa e tecnica. Non è bello lodarsi, ma il lavoro è stato intenso ed il risultato è stato ottimo, che poi si veda o meno in tv.

Complimenti anche a Fiammetta che nonostante le apparenze televisive le diano quest’aria un po’ antipatica, si è dimostrata davvero simpatica e brava, affrontando con entusiamo tutte le prove che le abbiamo proposto! Brava Fiammetta!

Un ringraziamento va anche alla produzione di Mediaset ed a tutti i collaboratori che ci hanno dato la fiducia e la possibilità di metterci in gioco. Speriamo di averli soddisfatti davvero come ci hanno detto! Si sono dimostrati tutti davvero simpatici, disponibili e soprattutto rispettosi del nostro lavoro.

Un grazie anche agli sponsor, tra i quali FOX Cutlery che ha finalmente prodotto il prototipo del nostro coltello da sopravvivenza: L’ST3-F che tra qualche mese sarà ufficialmente in produzione dopo le ultime modifiche. Grazie anche a Defconf5 per le divise ed il materiale tecnico testato a fondo dal Team Survival.

Grazie a tutti i miei amici del Team: Damir, Billy, Glenda, Venom, Giuseppe e Paolo, quest’ultimo anima vera del Team, trascinatore instancabile, tramite il quale il Team continua a vivere nonostante le difficoltà che si incontrano ogni giorno in questo paese che non ha ancora una mentalità “Survival”

Non mi resta che ricordavi i prossimi appuntamenti per le prossime 5 puntate, su Italia uno, alle 21.10 di Wild – Oltrenatura!

Per chi non avesse visto la puntata di ieri sera, un piccolo inedito lo potete vedere qui: http://www.video.mediaset.it/video/conferenze/varie/192889/un-inedito-wild-oltrenatura.html

Buon survival cinghiali!

Ivo

Taggato , , , , , , , . Aggiungi ai preferiti : Permalink.

4 risposte a Wild Oltrenatura – Team Survival

  1. Manuel dice:

    bravo ivo!!! ti ho visto che guardavi le chiappette della Fiammetta…. 6 trooooopppoooo survival. 🙂

  2. Ivo dice:

    ehehe mi è stato richiesto, non potevo fare diversamente 🙂 🙂
    Grazie vecchio, ci vediamo presto (spero!)
    Continua a guardare anche le altre 5 puntate me raccomando!!!!

  3. Stefano dice:

    Ciao,mi sono imbattuto in questo sito e ho visto la fotografia di questo orribile quanto strano coltello.Non nego che mi incuriosisca anche se lo trovo di un assurdità davvero poco descrivibile.Non avendolo mai provato ne impugnato mi astengo dalle mille critiche (negative) che mi vengono in mente (mi pare il solito coltello frutto del marketing,la variante spigolosa di un Tracker,pessimo coltello “survival” anch’esso….).Sarebbe possibile sapere,tuttavia,lo spessore del bisello all’inizio e al filo,così giusto per farmi un’idea di quanto possa essere efficace o meno? Esistono video in rete di prove fatte (chopping,batoning,fuzz sticking,splitting,utilizzo su materiali edibili….?). Con che acciaio è fatto (il solito 440?O il solito N690?). Che durezza?Che dimensioni e che peso? Grazie della disponibilità! Saluti
    Stefano

  4. Ivo dice:

    Ciao Stefano, grazie per il tuo commento. Beh l’aspetto estetico è di certo discutibile. La lama può piacere o no, come per tutti i coltelli. Ha una forma strana e non è stato studiato per piacere, ma per funzionare.
    Quello che vedi nelle foto è comunque un prototipo, il finale sarà in commercio tra qualche mese ed avrà alcune modifiche. Non ho tutte le specifiche tecniche sotto mano ma ti posso dire che lo spessore del bisello è di 6mm all’inizio. Il prototipo è un concave, mentre il finale sarà flat per dargli maggiore robustezza. E’ stato studiato sia per lavori di grosso (taglio di legna grossa ad esempio) che per lavori di fine, per questo ha anche l’incavo per il dito sotto la lama e sopra ha quella forma tagliata. L’acciaio è N690co “solito” per scelta del produttore che produce con quelle barre e quindi per ragioni anche di costo. Avremmo preferito anche noi qualcosa di diverso, ma significava un impegno maggiore a livello di costi di produzione dell’azienda. Essendo comunque un primo modello, va valutato anche, (purtroppo) la parte “commerciale”. Ti posso dire che lo abbiamo provato personalmente e nella parte chopping e batoning si è rivelato molto preciso e valido. Su lavori più di precisione, l’impugnatura studiata offre una precisione notevole per intagli. Ciò che vogliamo è un coltello di uso a spettro largo e non il classico coltello che va bene solo per alcune cose o troppo leggero per lavori più impegnativi. Volevamo quindi massa battente dove serviva. Naturalmente il coltello universale non esiste quindi ovviamente a qualcuno non piacerà e non si troverà, ma è proprio per questo che ci sono così tanti coltelli in commercio 🙂
    Il peso si aggira intorno ai 550 gr (ma probabilmente il finale peserà qualcosina di meno)
    Ha il manico con i guanciali in micarta ed il fodero non sarà quello delle foto, ma verrà completamente ricreato, in materiale rigido, con clips per sgangio rapido da coscia e cintura.
    Ripeto non ho tutti i dati finali in quanto non sono il diretto progettista, ma appena sarà prodotto li avrai direttamente dalla FOX 🙂
    Per i video non ne abbiamo ancora fatti, ma contiamo di farne con il prodotto finale con l’anno nuovo.
    Grazie ancora e ovviamente i commenti negativi sono sempre graditi perché costruttivi 😉 quindi sfogati pure eheheh!
    Ciao!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *